'O VICO RA ROSETTA

La toponomastica lo individuava come Vicolo Giardinetto, una denominazione da Monopoli. Il vicoletto correva tra i giardini e gli orti privati che si trovavano tra le cortine edilizie del Corso e della vecchia via Littorio. L'ndividuazione come vicolo ra Rosetta era dovuto al fatto che nell'ultimo tratto verso il Corso costeggiava, sul lato sinistro, il giardino del ristorante Rosetta. Lo si percorreva con piacere almeno fino a quando non fu sostituito con un nuovo fabbricato il palazzo che ne nascondeva l'accesso su Corso Europa e creato un orrido budello per consentire il transito ad una sola auto verso l'edificio retrostante realizzato nello stesso periodo sull'area dove prima si trovavano i giardini.