indietro

NOVITA'


Una foto storica 1935
I commercianti avellinesi alla Fiera del levante

Anni 30, Sant'Antonio Abate
la bottega del falegname Vincenzo Napoletano-in piedi, a destra

(grazie di cuore al nipote, l'ebanista Vincenzo Napoletano)

 

La salumeria al Corso di Don Aniello Palumbo

Festa Giovanni, commerciante di scarpe a Via Mancini, anni 30

Antonio Russomanno, libraio

 

La Gelateria Veneta a Via Matteotti, anni 50

Il negozio Italmoda ( Tittò) a Palazzo Trevisani

Gli artigiani della Trinità, anni 60

*******

1930-1960, Autocarrozzeria Del Mastro, via Trinità 101-103

Carissimi, vi invio queste tre bellissime foto del mio amico Emiddio Del Mastro per farle pubblicare sul sito. Le prime due risalgono al 1930 e ritraggono Emiddio Del Mastro con i lavoranti e clienti intorno a un'auto di riparazione ( dovrebbe essere una Fiat 501). La terza risale al 1960 e mostra Gennaro Del Mastro ( seconda generazione di carrozzieri) tra lavoranti e bimbi, tra cui, col cappello, un piccolo Emiddio che costituisce la terza generazione. Ruggiero Capobianco

 

Salvatore Capolupo, artigiano, anni 40

qui una nota sul personaggio

De Santo, a via Partenio, anni 60

 

*******

 

Pubblicità di Lanzara

La libreria Leprino

Foto Franchin, anni 50

Davanti al salone, anni 30

 

Davanti alla bottega, anni 50

Anni 60, Sabino Caso in segheria

*******

 

Anni 40, la salumeria di Ricuccio (Enrico Melillo e famiglia)

La pelletteria Acone al Corso e la famiglia, anni 50

Salumeria Picone, a Piazza del Popolo

Il negozio di Lauria a via Nappi

Dal padre ai figli

Gaetano Iannaccone, biciclettaio davanti al suo negozio al Corso, i quattro figli biciclettai a Corso Europa

 

Antonio Festa e il Bar Tony a via Mancini

*******

Don Peppo Matarazzo e la sua officina

*******

 

I gioiellieri Rossano

*******

Il pellicciaio Nava e sua moglie

*******

 

Un calendario del 1948 della Pizzeria "Soldatiello"

Commercianti di Piazza del Popolo('Ngoppa o' Carmine), anni 60

*******

 

La concessionaria Autobianchi di Ugo De Santo.

Qui il filmato

*******

Gerardo Cammino e la sua pasticceria a Via Mancini, anni 30

*******

1958, l'orologiaio Moschella e il suo negozio

Roca, dalla salumeria alla rosticceria

*******

Anni 60, l'impianto di benzina alla fine dei Platani

nella foto Giovanni Barbieri

1961, inaugurazione del nuovo Bar a Porta Puglia

Il bar a Porta Puglia negli anni 50

Via F.Tedesco, una salumeria degli anni 50

*******

 

Anni 30, Carmine Barbieri nella gioielleria a via Nappi 58

*******

Al Ristorante "Generoso", anni 50

*******

 
Ecco le foto di mio nonno Michele Matarazzo(nato ad Avellino il 03/02/1864-morto 24/10/1909)
ritratto con la sua famiglia e gli operai della sua officina meccanica.
Mi piacerebbe che fosse ricordato come inventore di macchinari per l'agricoltura,
essendo un noto commerciante nel settore. Aveva un laboratorio meccanico in Via Beata
Francesca e un punto vendita in Via Duomo n. 1/2/3. Dopo la sua prematura
scomparsa all'età di 45 anni, essendo i suoi figli ancora piccoli, l'attività venne
ceduta a Giuseppe D'Argenio, il cognato. A testimonianza della sua creatività
ricevette il Diploma di medaglia d'oro per l'ideazione del "Gazogeno
- ingegnoso sistema della caduta d'acqua automatica" conferitogli a Napoli
nel 1905. A lui si devono anche gli impianti a gas acetilene che hanno permesso
di illuminare la chiesa di Montevergine e quasi tutte le chiese di Avellino
e dintorni.
Cesare Matarazzo
 

 

La Dissetante, anni 50

La famiglia Preziuso, commercianti

 

*******

Il negozio di Felice e Ottavio Festa, a via Mancini

Merceria Nigro

Fotottica Maggi

Elettrauto Fasolino

Farmacia e drogheria Amodeo

Ferramenta"Tortoriello"

La signora Mafalda, del ristorante "Sofia"

Il caffè Arturo, ai Platani

 

On Antonio Marotta " disco rosso", allo Stretto

 

La famiglia Pergola, la tipografia, la sua storia

Venditore di "musso"

Fotottica Maggi

Bar Paride ai Platani

Hotel "Moderno"

Gran caffè Italia

Due grandi fotografi avellinesi:Nicola Iannaccone e Nicola Guarini

Sartoria Spagnuolo

Una salumeria, di fronte alle Poste

Un Salone, a Corso Umberto

Gioielleria Pascucci, al Corso, anni 60

nella foto Luigi Pirone, Francesco Pascucci e Carmine Serino

IL negozio di Don Nicola Vanni

I barbieri storici

Nicola Picariello, Umberto Valentino e Nando Verosimile

La Libreria Petrozziello all'inizio del Corso

il giorno dell'inaugurazione (luglio 1980)

il giorno dopo il terremoto (novembre 1980)

 

Orologiaio Perusini, al Corso

Calzature Felice Festa, via Mancini

Dipendenti di farmacia- qui una bella nota sulla foto

Il giardino della trattoria "La Corona di Ferro" a via Mancini

 

AL VITELLO D'ORO AI PLATANI

Inaugurazione della nuova macelleria nel 1956

Ristorante GENEROSO

DA SOFIA -ristorante

Libreria PETRETTA al CORSO

IL CAFFE' LANZARA

PASTICCERIA DE PASCALE

IL CAFFE' ROMA

BAR PREZIOSI

NEGOZIO DI SCARPE DI CAMMINO

IL CAFFE' TRIPOLITANIA

 

Una bella bottegaia

Ziarama a via ferriere. Qui c'è la sua storia.

 

 

indietro